Tuesday, February 15, 2011

L´angolo del coraggio

gioco a scacchi online
con un vecchio amico lontano
che non ho visto da anni
e che forse non vedrò mai più

sono strani questi tempi
abbiamo una faccia da libro
ma il libro dietro la faccia
non si esprime spesso

e penso a corfÙ
alla gioia di ogni passeggiata con te
e quando davi da mangiare ai gatti ti ricordi
non voglio morire mai
per abbracciarti sempre anima mia


e tu piccola modella con un cuore pieno
ti ricordi quella lettera
in cui mi chiedevi di non andarmene
io sarei rimasto amore mio

per sempre


ora sono giorni strani
mai mi sono sentito tanto bene
questo equilibrio che mi mancava da 42 anni
ritrovato in una canzone
e dopo una alluvione, come l´arca del mio padre biblico

bevo meno caffè, più the
al mattino faccio un pò di corsa
e porto il cane ad annusare gli angoli
di queste strade perse

e mi ritrovo in una chiesa ortodossa
con la gente che bacia le icone dietro il vetro
luoghi sconosciuti
improvvisamente familiari

è contaggioso vivere così, nella pace
è coraggioso viver così, nella pace
è un angolo, solo un angolo che annuso
e mi basta per sentire tutti i profumi dell´universo

ti aspetto per una partita
in quest´angolo del coraggio

No comments:

Post a Comment