Thursday, March 21, 2013

La pienezza dell’uomo.

Essere uomo è essere unico per un certo tempo – e passare la fiaccola agli altri. Sappiamo che ce ne andremo, ma ci vuole una certa saggezza per imparare che è bene. L’eternità non è un tempo lungo o indefinito. La vita eterna non è continuare a vivere nel futuro – ma la vita infinita nell’esperienza (e anche nella speranza) della “tempiternità”. La nostra goccia individuale sparisce nel tempo, ma la nostra acqua personale (l’acqua della goccia) vive eternamente – se siamo riusciti a realizzare l’acqua (divina) che siamo.

 Raimon Panikkar La pienezza dell’uomo. Una cristofania, Jaca Book 1999, p. 168.

No comments:

Post a Comment